Il veleno nella coda

di Duccio Magnelli Poco entusiasmante la prima uscita in campionato della nuova Fiorentina di Iachini. Poteva essere molto migliore se una serie di errori non avesse spalancato le porte del pareggio a un Bologna che comunque non avrebbe meritato la sconfitta. Partendo dalla coda, cioè dal gol su punizione di Orsolini al 93’, non nuovo... Continue Reading →

Ehilà Beppe

di Duccio Magnelli In assenza del calcio giocato, che quest’anno è stato risparmiato a Natale alla serie A dopo le lamentele dello scorso anno, i tifosi viola si consolano con l’arrivo di Beppe, al secolo Giuseppe, Iachini, uno dei due possibili salvatori della patria viola. L’altro è il mercato di gennaio che, attraverso i milioni... Continue Reading →

Senza più alibi

di Duccio Magnelli Una Roma non trascendentale seppellisce una piccola Fiorentina sotto un pesantissimo 1 a 4. Una Viola già vista altre volte quest’anno, nessuna novità. Una squadra tecnicamente povera, costruita un po’ a caso in estate, prendendo giocatori qua e là, senza un’idea precisa di quello che si voleva fare. Una squadra che, a... Continue Reading →

Una luce nel buio

di Duccio Magnelli Nel momento paradossalmente più buio, la Fiorentina ritrova un barlume, o forse anche qualcosa di più, di luce. Senza Ribery, Chiesa e Castrovilli, Montella mette in campo, durante la partita contro l’Inter, Vlahovic e nel finale gioca la carta della pura disperazione, il “Chi l’ha visto” Eysseric. Senza i suoi gioielli, o... Continue Reading →

Sull'orlo dell'abisso

di Duccio Magnelli Un piccolo Torino, per distinguerlo bene dal Grande, batte una minuscola Fiorentina. Due squadre modeste, che hanno dato vita a una brutta partita, infarcita di errori (soprattutto da parte viola) e di falli. Ha vinto la meno peggio, che senza il centravanti titolare ha fatto segnare quello di riserva (che non la... Continue Reading →

Black saturday

di Duccio Magnelli Un sabato nero e la Fiorentina sprofonda nei bassifondi di se stessa. Sconfitta pesantissima, anche perché non entrava nell’ordine delle cose immaginabili. Meno male che a tirare su gli animi ci ha pensato il tecnico affermando che la squadra ha lottato con determinazione e che giocando così sicuramente prima o poi vincerà... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑