Coverciano rosso sangue

Con questo pezzo torniamo indietro. Agli anni in cui per un ideale malato si era disposti a imbracciare un'arma e sparare. Era una calda notte di fine giugno e Firenze dormiva. Le persone cercavano refrigerio lasciando le finestre aperte respirando l'aria più fresca della notte. Fu così che quando il silenzio fu squarciato dagli spari... Continue Reading →

Un tabernacolo da salvare

Il tabernacolo dell'Arcolaio è il filo conduttore ed il pensiero costante mio e di Maria Cristina. Adesso è giunto il momento di rimboccarsi le maniche per salvare questo tesoro. In entrambi i nostri gruppi di quartiere ovvero Noi di Campo di Marte e Sei di Coverciano se..., abbiamo parlato molto della storia di questo grande... Continue Reading →

A Giovanni

Questa storia nasce a Fiesole. Fratello e sorella: lui nato nel 1940, lei nel 1946. Uniti da sempre. Vivevano in una depandance di villa Medici perché il loro nonno lavorava li come uomo tutto fare. La bellezza dei giardini della Villa, con i vasi di limoni, i fiori e i giardini li ha affascinati da... Continue Reading →

Un tabernacolo diviso in tre

Ci sono storie che vale la pena raccontare, sia perchè è bello scoprirle sia per fare in modo che la loro storia non venga mai dimenticata.  Immaginiamo il Quartiere 2 tra la fine del XIV e l'inizio del XV secolo. Focalizziamo la nostra attenzione sulla zona di San Salvi e sulla sua Chiesa di San... Continue Reading →

Per Paolo, da tutta la nostra comunità

Far parte di una comunità, reale o virtuale che sia, vuol dire tanto. Vuol dire molto. Significa avere empatia. Mettersi nei panni dell'altro. Sentire la sua gioia, sentire il suo dolore. Sono sentimenti che fanno parte del nostro quotidiano e le esperienze che ogni giorno affrontiamo ci mettono anche davanti ad un bivio. La condivisione di... Continue Reading →

Il pozzo e il medico

La storia della nostra città passa attraverso un personaggio che forse ne è diventato l'emblema. Le cronache del tempo ce lo mostrano come un uomo non particolarmente bello ma con un grande carisma che lo rendeva affascinante e che ne aumentava la potenza. Lorenzo il Magnifico era amato e odiato parimenti. Soprattutto per il fatto... Continue Reading →

Dieci, cento, mille stelle

Quando le strade erano sterrate, gli unici rumori che si sentivano erano quelli delle ruote dei carri e delle carrozze che lasciavano profondi solchi sul terreno. Le voci delle persone risuonavano nell'aria. Non c'erano rumori di scooter o auto. Tutto era diverso. Una di queste strade era molto importante per il commercio tra Florentia e Roma.... Continue Reading →

Il campanile e…il maresciallo

Tante sono le storie del Campo di Marte che meritano un approfondimento. Il nostro quartiere così bello, così vivo, forse lo era ancora di più nel secolo scorso, quando lo si stava costruendo. I residenti che ci hanno preceduto hanno visto nascere, per esempio, la Chiesa dei Sette Santi fondatori in quello che all'epoca era il... Continue Reading →

Dal Campo di Marte a oltre il mare

Il nostro quartiere ha visto molti cambiamenti nel corso della sua storia.  Lo scoppio della Polveriera di San Gervasio, oltre alla drammaticità dell'evento in sé, ha portato alla conseguente necessità di ricostruire e riparare tutto quello che era stato distrutto. La polveriera, come sappiamo, era in dismissione anche perché il quartiere si stava via via... Continue Reading →

Il monastero perduto

Anno 1530: per resistere all'assedio la Repubblica deve rinforzare le mura e...distruggere una serie di edifici che sorgevano intorno Dobbiamo andare indietro nel tempo. Nel periodo del Sacco di Roma del 1527 in cui il Papa Mediceo fu destituito per mano di Carlo V d'Asburgo. Clemente VII (Giulio de' Medici), sul massimo seggio di San... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑