La parola al campo

di Duccio Magnelli Il “peso” Chiesa ce lo siamo tolto, adesso voleremo più leggeri. Sembra abbia detto, più o meno, il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè in merito alla cessione del giocatore alla Juventus. Se peso era, adesso se lo è accollato la Vecchia Signora e quindi il problema, da parte viola, è risolto.... Continue Reading →

Senza Ribery il buio

di Duccio Magnelli Alla fine di Fiorentina-Sampdoria resta nella mente di tutti i tifosi viola un dubbio atroce: ma davvero il gioco della Viola dipende tutto da un immenso campione francese, però molto più vicino ai quaranta che ai trenta? Perché questi giovanotti di bellissime speranze venerdì sera in campo sembravano tutti orfani. Ribery non... Continue Reading →

Come Italia-Germania

di Duccio Magnelli Sabato sera sembrava di essere tornati indietro di 50 anni, ai tempi di Italia-Germania. Chissà se anche a San Siro metteranno una targa ricordo come fecero all’Azteca di Città del Messico. Partite del genere ti fanno odiare e amare il calcio nello stesso tempo. Odiarlo perché magari hai perso, amarlo perché l’adrenalina... Continue Reading →

Fiorentina, buona la prima

di Duccio Magnelli La Fiorentina vince la prima partita del post Covid (post si fa per dire, ma è soprattutto un augurio per il futuro) e si ritrova per una mezza giornata, complice anche il pareggio fra il Verona e una Roma spuntata (ma pali e traverse l’hanno fatta da padroni), in testa alla classifica... Continue Reading →

Si ricomincia, buon viaggio Fiorentina

di Duccio Magnelli Si ricomincia. Vero che il precedente campionato è finito da così poco che se ti giri lo vedi ancora in fondo alla strada. Ma illudiamoci che non sia così e che siano passati i soliti due mesi abbondanti tra la fine di una stagione calcistica e l’inizio della successiva. Proviamoci con l’immaginazione,... Continue Reading →

L’estate senza fine del calcio

di Duccio Magnelli Finita la stagione Covid, ricomincia la stagione post (si fa per dire) Covid. La finale di Champions League chiude definitivamente (con tanti sospiri di sollievo) la più tormentata e ansiogena stagione calcistica della storia. Una bella partita, quella tra Bayern e PSG, vinta dai tedeschi ma che i francesi potevano a loro... Continue Reading →

L’estate infinita del calcio

di Duccio Magnelli Finita la stagione Covid, ricomincia la stagione post (si fa per dire) Covid. La finale di Champions League chiude definitivamente (con tanti sospiri di sollievo) la più tormentata e ansiogena stagione calcistica della storia. Una bella partita, quella tra Bayern e PSG, vinta dai tedeschi ma che i francesi potevano a loro... Continue Reading →

Arrivederci campionato

di Duccio Magnelli Il campionato di serie A è finito. Nemmeno il tempo di raffreddare i motori perché il 19 settembre si ricomincia. Intanto la serie B, con playoff e playout, andrà avanti fino al 20 agosto. E poi incombono le coppe. Un calcio non più a misura d’uomo, ma di denaro, una catena di... Continue Reading →

Slow slow slow…

di Duccio Magnelli “Fast fast fast” diceva Rocco Commisso qualche tempo fa. L’American Dream, la Nuova Frontiera, finalmente qualcuno che farà tornare grande la Fiorentina. Poi il Covid, il lockdown, lo stadio che non si fa (almeno in tempi brevi), il Centro Sportivo a Bagno a Ripoli che si farà ma non porterà denaro per... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑