L’affare Chiesa

di Duccio Magnelli

Insomma, sembra proprio che la Fiorentina del futuro dovrà fare a meno di Federico Chiesa. Naturalmente, non sappiamo a quale futuro riferirci, vista la attuale situazione del calcio italiano. Ma siccome prima o poi si ricomincerà a giocare, diciamo che dalla prossima stagione la maglia numero 25 della Viola potrebbe essere indossata da qualcun altro. Commisso, insomma, sembra essersi convinto che tenere il giocatore a Firenze potrebbe essere non più cosi conveniente. E quindi, bene monetizzare adesso, anche se la sosta forzata per l’epidemia potrebbe aver limato qualcosa del valore effettivo del calciatore. Certo, Commisso ha detto che chi vorrà Chiesa dovrà andare a chiederglielo, di persona. Non si sa ancora se a Firenze o negli USA, ma questo non sembra così importante. E poi dovrà essere il giocatore a manifestare la sua volontà, logicamente. Commisso dice che a Firenze le cose sono cambiate, in meglio. Se qualcuno non ci crede, lo dica chiaramente.

Rimane adesso da chiedersi dove potrebbe andare a finire Chiesa. In Italia appaiono due le destinazioni possibili. Juventus e Inter. Dicono che con i bianconeri il padre Enrico abbia da tempo un accordo. Non avendone le prove, diciamo che è una possibilità. La Juve potrebbe mettere sul piatto i 60 (o 70) milioni richiesti da Commisso. Anche se sembra che la vecchia signora sia un po’ in crisi di contanti. Del resto, anche per società ricche e floride il momento non è dei più semplici. La Juventus ha una rosa strabordante e piuttosto costosa, con ingaggi altissimi. Intanto negli ultimi giorni si è quasi ufficialmente presentata al tavolo delle trattative l’Inter con un’offerta apparentemente “mostruosa”. Trenta milioni di euro, o giu di lì come contanti, e Nainggolan, Dalbert, Gagliardini e Pinamonti. Insomma, più di un terzo di squadra. Certo che a guardare bene nessuno dei giocatori proposti, a parte forse Nainggolan che però a 32 anni, fa strabuzzare gli occhi dalla felicità. Dalbert è già della Viola, Pinamonti e Gagliardini sono comunque due seconde linee. Quindi l’offerta, quantitativamente rigogliosa, non lo sembra altrettanto dal punto di vista qualitativo.

Ma Commisso non sembra così felice di dare il giocatore alla Juventus. Quindi potrebbe accettare l’offerta dei nerazzurri. Potrebbe, perché ancora devono succedere molte cose. Tra cui, deve ricominciare il campionato. E poi la Viola dovrebbe trovare un sostituto all’altezza del partente. Chiesa è uno dei migliori in Italia nel suo ruolo, non va dimenticato. Probabilmente si cercherà un tipo di giocatore diverso ma molto dipenderà anche dal tecnico che siederà sulla panchina viola (Iachini? Poco probabile). Qualcuno parla di un centravanti da 20 gol, come possibile arrivo. In quel caso, Commisso dovrà essere pronto a aprire il portafoglio. I soldi di Chiesa potrebbero non bastare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: