La grande rimonta

Termina 3-3 il lunch match domenicale tra Sassuolo e Fiorentina.

La viola ritrova il goal trascinata da Simeone, Benassi e Mirallas, il suo primo ma è un punto che non risolve nulla o quasi.

Partita soporifera e anestetizzante nel primo tempo. Scoppiettante come un bicilindrico Harley Davidson nella ripresa. Così, per sommi capi, può essere riassunta Sassuolo-Fiorentina di domenica, partita insensata, zeppa di errori, fra due squadre psicologicamente piuttosto fragili. Il punto fa (poca) classifica per tutte e due. Se non altro, serve alla Viola, sempre in rimonta, per ritrovare un minimo di serenità. La sconfitta, infatti, avrebbe aperto un baratro di polemiche difficilmente colmabile.

La cosa migliore della partita sono stati i gol arrivati da due giocatori che finora, ben poco avevano fatto vedere. Simeone e Mirallas hanno rimesso in piedi, insieme al capocannoniere Benassi, una baracca che compagni poco inclini a metterci il cuore avevano tentato di affondare. Non è un caso che siano stati proprio i due prestiti, Pjaca e Gerson, a lasciare il campo, oltre al giovane e incolpevole Vlahovic, visto che loro presenza era ormai ectoplasmatica (adesso sarà durissima per Pioli provare a ripresentarli). Per il resto, non resta che dire le solite cose. La squadra è molle, poco consistente, agonisticamente non brillantissima. Tanti palloni persi in modo banale. Anche la difesa, fino a due settimane fa piuttosto solida , sta cominciando a prendere molti gol, per demerito anche di un portiere che non sta mantenendo le promesse iniziali. I punti persi contro squadre teoricamente di livello più basso, stanno diventando troppi per essere un caso. E anche il settimo posto, modestissimo obiettivo di inizio stagione, potrebbe diventare un miraggio.

Insomma, se c’è un minimo di soddisfazione per il pareggio raggiunto in rimonta, rimane il dubbio di capire quale sia il vero valore di questa squadra. La partita con l’Empoli diventa fondamentale, per trovare il bandolo della matassa.

Duccio Magnelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: