Scritte contro Scirea: un caso di tifo malato?

Ero un ragazzetto quando un ragazzo venuto a Firenze 
a vedere una partita di calcio fu colpito da una molotov. Fui profondamente impaurito.
Poi la paura divenne vergogna e solo dal 2001 tornai allo stadio per 
poche rare occasioni, l’ultima alcuni anni fa per l’esordio di Salah.

Ho sempre trovato lo stadio civilmente rispettoso, eccetto le iperboli 
dialettiche dei singoli nella tensione del momento, e casomai qualche 
coro irriguardoso si faceva avanti, i fischi della massa lo 
sistemavano. Nella somma, una riguadagnata dignità di gruppo.

Mi auguro che i filmati mostrino chi e quanti hanno fatto quelle 
scritte che tutti, a ragione, giudicano per come devono essere 
giudicate.

Casomai sortisse fuori che trattasi di un fiorentino, a qualunque 
tifoseria appartenga, mi vergognerò di nuovo, se fossero due, mi 
vergognerò il doppio.

Ma chiedo ai frequentatori dello stadio, a chi abita al Campo di Marte, a chi si interessa dei fatti di Firenze, al Sindaco:

Avete Voi sentito i fiorentini usare lo stadio per offendere i 
napoletani augurando loro le peggiori disgrazie come fanno regolarmente, impunemente, compulsivamente, le tifoserie di varie squadre dentro 
agli stadi?

Ritenete che sia giusto utilizzare l’evento ed i media per fare 
vilipendio a popoli interi?

Non sarebbe adeguato cogliere l’enfasi del severo giudizio 
multimediale a quelle scritte per rilanciare una sfida di civiltà ancora 
più importante per il rispetto di un popolo intero?

Raffaele Tarchiani 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: